WALTER ROSSI

30 settembre 1977 – 30 settembre 2008 Come sarebbe oggi Walter Rossi se gli avessero consentito di vivere oltre i suoi vent’anni? Uno splendido cinquantenne  – come direbbe Nanni Moretti – con qualche capello bianco nella criniera, forse qualche disillusione, ma sicuramente tanta voglia di combattere ancora.   Settembre 1977. Il clima a Roma era incandescente: non passava giorno che qualche … Continua a leggere

ALEMAZZATE

parola derivata o tema, composta dal prefisso “Alemanno” e dalla radice “cazzate”   In questi giorni Roma è tappezzata di manifesti inneggianti al calo dei reati: “Negli ultimi tre mesi a Roma 5000 reati in meno!!”. Ora, vorrei dire una cosa; chiunque – come me, per esempio – abbia a che fare con Ministeri,  monitoraggi, banche dati, estrapolazione di informazioni … Continua a leggere

AMICIZIA

A quasi cinquant’anni ormai lo possiamo dire: “è una vita che ci conosciamo”. Quando ci siamo conosciute – lo diciamo sempre – ci eravamo reciprocamente e cordialmente antipatiche. Di quelle antipatie senza motivo, istintive, che si hanno da bambini; perché noi poco più che bambine eravamo quando ci siamo misurate le prime volte. Prima media, 11 anni. La mia amica … Continua a leggere

A FEDE

Domani sono quattro anni che siamo sposati e molti che stiamo insieme.  Come tutti gli anni, a parte il primo forse, stavo per dimenticarmi il nostro anniversario, poi mi hai telefonato e mi hai chiesto :”dove mi porti domani?!”; secondo me lo hai detto anche per ricordarmelo, in modo discreto però, per non dirmi “ehi! rinco, te lo ricordi che … Continua a leggere

SOMIGLIANZE

Quando si dice il DNA! Ma quanto mi piace quando mi dicono che i miei figli somigliano tutti e due a me. Oppure quando mi dicono che mia figlia mi somiglia in modo impressionante. Gongolo proprio. I miei geni evidentemente sono potentissimi, tanto da schiacciare qualsiasi forma di resistenza che possano aver opposto i geni del loro padre. Fin qui … Continua a leggere

NOSTALGIA

Ho capito una cosa dei blog: bisogna scrivere tutti i giorni, anche se non si hanno argomenti “universali” da trattare. Vale la pena di scrivere anche una riflessione forse un po’ sciocca come questa. Questa mattina quando sono uscita, fuori del portone di casa c’era una mamma, giovane e carina, con due bimbette che avranno avuto circa 3 e 5 … Continua a leggere